David Gilmour, doppia data a luglio anche a Roma

La notizia era già stata sorprendente quando, qualche giorno fa, si era annunciato che, nella meravigliosa cornice degli Scavi di Pompei, David Gilmour si sarebbe esibito presso l’Anfiteatro, ma il celeberrimo musicista ha deciso di fare un ulteriore regalo ai suoi tantissimi fans italiani.

David Gilmour, cantautore, polistrumentista, compositore e produttore discografico britannico, è il chitarrista e cantante dello storico gruppo inglese Pink Floyd, con cui è diventato uno dei più influenti e celebri chitarristi del rock.

David Gilmour sarà all’Arena di Verona (il 10 e 11 luglio) e presso l’Anfiteatro di Pompei (l’8 luglio), ma per la prima volta si esibirà anche al Circo Massimo di Roma, uno dei siti più affascinanti della città costruito nel VI sec. A.C.: si esibirà nell’arena nel cuore di Roma in due date, sabato 2 e domenica 3 luglio.

Il Rattle that Lock World Tour si arricchisce dunque di due show romani che entreranno nella storia come concerti rock con posti a sedere in venue storiche.

L’annuncio ufficiale è arrivato dagli organizzatori, specificando che per l’occasione il Circo Massimo avrà solo posti a sedere in platea e tribuna.

Dopo i prezzi più che proibitivi per la data di Pompei, con i ticket che si aggirano intorno ai trecento euro, i biglietti per le date romane saranno disponibili dal prossimo 7 aprile, con prezzi più accessibili compresi tra i 60 e i 120 euro.

Next Post

Gwen Stefani ha ceduto al botox per ringiovanire?

Lavoro di Botox, ritocchino e quant’altro, tutto normale per i vip e in generale i personaggi dello spettacolo, sembra non essere da meno la famosa Gwen Stefani. La famosa cantante, attrice e stilista statunitense, famosa soprattutto in campo musicale per i successi ottenuti con il gruppo dei No Doubt, sembra […]
Gwen-Stefani-ha-ceduto-al-botox-per-ringiovanire