Diminuisce la percentuale ma sono ancora 7 milioni le donne vittime di violenze

In un paese civile non dovrebbe neppure esistere una tematica del genere, ed invece ogni anno purtroppo sono ancora milioni le donne, mamme, mogli, fidanzate, amiche, picchiate, violentate ed umiliate da uomini che considerano ancora il sesso femminile come una discriminante di inferiorità.

Il rapporto dell’Istat sulla violenza contro le donne nel 2014 fa registrare alcuni segnali positivi, anche se tuttavia la strada da percorrere è ancora molta e tutta in salita: dal 2009 al 2014 le violenze fisiche e sessuali contro le donne sono passate dal 13,3% all’11,3%. Una riduzione che riguarda sia le violenze commesse da partner o ex (dal 5,1% al 4% la fisica, dal 2,8% al 2% la sessuale) che da terzi (dal 9% al 7,7%). Il miglioramento interessa soprattutto le studentesse, che subiscono l’aggressione dell’ex nell’11,9% dei casi (contro il 17,1%), nel 2,4% dal partner (contro il 5,3%), nel 22% dai non partner (contro il 26,5%).

In numero assoluto però il rapporto Istat, presentato ieri a Roma da Giovanna Martelli e Linda Sabbatini, ci dice che sono quasi 7 milioni le donne che nel nostro Paese subiscono violenze, che una su 10 subisce queste violenze prima dei 16 anni e che le forme più gravi di violenze avvengono da parte del partner.

Il nostro istituto nazionale di statistica ci dice poi che oltre il 16% delle donne italiane è o è stata vittima di stalking, ma ben il 78% ha preferito non denunciare, non ricorrere ad alcuno aiuto esterno.

Eppure è importante denunciare, perché come ci dice la stessa indagine, le denunce e le querele nel 60% dei casi sono servite per interrompere gli effetti persecutori. Le campagne di sensibilizzazione sono quindi servite a tirar fuori un tema per troppi anni sottaciuto, ma la strada è ancora tutta in salita.

Loading...
Potrebbero interessarti

Pininfarina, storica società italiana di design auto in mano all’indiana Mahindra

Paolo Pininfarina conferma l’accordo con la società indiana. «Immagino un futuro in…

Writers francesi a Gorgonzola, arrestati in due

Sono stati fermati ed arrestati due writers di origine francese, nel deposito…