Disoccupazione in Italia, in 5 Regioni è il doppio della media UE

Eleonora Gitto

Il lavoro in Italia non va: in almeno 5 Regioni la disoccupazione è il doppio della UE.

E’ la Calabria a guidare la classifica negativa, con addirittura il 58,7% dei giovani che non risulta occupato.

Il problema riguarda ovviamente tutta l’Italia, ma ci sono alcune realtà regionali, alcuni territori che vanno tenuti sott’occhio e monitorati più di altri.

Le Regioni che hanno fatto registrare il record negativo del tasso di disoccupazione, con almeno il doppio della media europea, che è l’8,6%, sono: la Calabria, col 23,2%; la Sicilia, col 22,1%; la Campania col 20,4%; la Puglia, col 19,4%; la Sardegna col 17,3%.

Risulta, al contrario, che l’unico territorio a far registrare un tasso di disoccupazione in linea con quello europeo, è la Provincia di Bolzano. Forse perché lì non siamo in Italia, chissà.

Comunque i dati, se ancora ce ne fosse bisogno, confermano e amplificano la frattura fra l’Italia meridionale e quella insulare da una parte, e quella centro-settentrionale dall’altra.

La questione meridionale sta ancora lì, viva e vegeta, più prepotente che mai, dopo guerre nazionali e mondiali: molto gattopardianamente possiamo affermare, con assoluta certezza, che non è cambiato proprio niente.

Next Post

Trieste, abbandona rifiuti per strada: colta in flagrante

Trieste, abbandona rifiuti per strada e viene colta in flagrante. Quando l’inciviltà non ha limiti né frontiere. Uno degli aspetti più brutti del vivere male il proprio ruolo di cittadino e il rapporto con la società, è scaricare rifiuti ingombranti o anche pericolosi per strada, come se niente fosse. Una […]
Trieste, abbandona rifiuti per strada: colta in flagrante