Donna di 49 muore all’ospedale di Casarano perchè affetta dal morbo della mucca pazza

Redazione

Lo scorso 21 luglio 2015 una donna di 49 anni, proveniente dal pronto soccorso, è stata ricoverata presso l’Ospedale di Casarano, comune italiano della provincia di Lecce, in Puglia. La donna nello specifico si è recata presso l’ospedale di Casarano con febbre alta e con decadimento progressivo dello stato di coscienza. In seguito ad approfondite analisi ovvero Radiografia del torace, emo-urino colture, esame del liquor cefalo-rachidiano ed altri ancora, è emerso che la donna è risultata essere affetta dalla malattia di Creutzfeldt-Jakob, ovvero la malattia della mucca pazza, una encefalopatia degenerativa e irreversibile. Una prima diagnosi effettuata dall’istituto Besta di Milano aveva indicato la presenza del morbo della mucca pazza e gli esami effettuati all’ospedale di Casarano hanno confermato tale diagnosi.

La conferma della presenza della malattia di Creutzfeldt-Jakob è arrivata lo scorso sabato sera direttamente dall’Asl di Lecce. Purtroppo la donna non ce l’ha fatta e alla giovane età di 49 anni se n’è andata.

“Solo l’autopsia sul cervello della paziente morta potrà dirci con precisione se il ceppo della malattia possa o no dipendere dal consumo di carne bovina infetta. In Italia ci sono uno o due casi all’anno su un milione di questa malattia, che può avere anche origine ereditaria”, erano state queste le parole pronunciate dal direttore generale dell’Asl.

Next Post

"Le vostre vite parlano e parleranno sempre di noi", lettera d'amore ai figli mai conosciuti

Sta facendo molto commuovere la lettera scritta da una coppia di genitori che a causa di un ennesimo caso di malasanità non hanno potuto conoscere i loro bambini. Ecco nello specifico quanto accaduto. Il fatto è successo un anno fa all’Ospedale Sandro Pertini di Roma dove, un tragico errore commesso […]