Doppio mento addio grazie a delle iniezioni

Redazione

Le persone che hanno il problema del doppio mento possono dire addio a questo antipatico inestetismo, grazie a delle siringhe che sciolgono il grasso accumulato in questa parte del corpo, evitando l’intervento chirurgico.

Il farmaco si chiama Kybella e il suo utilizzo consiste in una o più sedute, in base alla gravità del problema, durante le quali sono effettuate una serie di punturine delle sorti di micro iniezioni che non durano di più di un minuto. Possono essere leggermente fastidiose, ma secondo gli esperti abbastanza sopportabili e questo fastidio viene attenuato ponendo del ghiaccio sul doppio mento.

Questa nuova terapia è stata testata si 2.500 pazienti e sarà commercializzata negli Stati unti dal prossimo mese di giugno.

Kybella risolverà il doppio mento senza l’uso del bisturi, ma ci sono anche in questo caso degli effetti collaterale. In primis compariranno degli ematomi sulla parte interessata e che sarà indolenzita per almeno tre o quattro giorni. Inoltre l’utilizzo di questa terapia non potrà essere prolungato oltre alle quattro, cinque volte.

Next Post

Napoli beffato in casa da un gol in fuorigioco

Un Napoli non al massimo della sua forma sia fisico e soprattutto psicologico, in particolare nel primo tempo, è stato “beffato” in casa dal Dnipro che ha trovato il gol del 1 a 1 con un netto fuorigioco. Gli uomini di Benitez passano in vantaggio con un gol di David […]
Napoli beffato in casa da un gol in fuorigioco