Dresda: è emergenza per l’estremismo nazista

Redazione

Solo nelle scorse ore vi abbiamo raccontato di come in Senato si sia dovuta istituire una commissione apposita per combattere il razzismo e l’antisemitismo, che pure dovrebbero essere debellati da molto tempo ormai.

Ma la questione non riguarda solo l’Italia e a confermarlo è una notizia che arriva dalla Germania: a Dresda infatti è “emergenza nazismo”.

Il consiglio comunale della città tedesca ha approvato una risoluzione nella quale si denuncia che “idee e azioni antidemocratiche, antipluraliste, misantrope e di estrema destra, compresa la violenza, avvengono con sempre maggiore frequenza”.

Con questa delibera la città della ex Ddr si impegna a rafforzare la quotidiana cultura democratica e a proteggere meglio minoranze e vittime di violenza di destra.
Nel solo 2018 l’associazione Raa Sachsen ha registrato a Dresda 60 violenze di estrema destra, in aumento rispetto alle 52 dell’anno prima.

I media tedeschi sottolineano comunque che la delibera è stata approvata a maggioranza e con i voti di Verdi, sinistra, Spd e liberali, ma non della Cdu, che ha parlato di “puro simbolismo” ed “errore linguistico”.

Next Post

Spagna: Non è grave violentare ragazza incosciente

La cultura ancora profondamente misogina e maschilista che pervade anche “l’avanzato” occidente fa sì che si consumino, ogni anno, ancora troppe violenze ai danni delle donne: femminicidi ad opera di compagni e familiari, ma anche violenze fisiche, psicologiche e sessuali. Pene severe e certe dovrebbero scoraggiare certi vili atti, eppure […]
Spagna Non grave violentare ragazza incosciente