E’ meglio di te! Il padre violenta la figlia e confessa alla moglie
E meglio di te Il padre violenta la figlia e confessa alla moglie

Ha violentato la figlia a soli 5 anni, denunciato, aveva confessato alla moglie “E’ meglio di te!”.

Il padre orco ha detto alla moglie “è meglio di te” quando è stato catturato dopo aver violentato la figlia a soli 5 anni.

L’uomo, che non può essere nominato per ragioni legali, ha compiuto gli orribili abusi negli anni ’70 e ’80 nella casa di famiglia vicino a Brisbane, in Australia

Il padre avrebbe confessato a sua moglie che la loro figlia di cinque anni era “migliore di te” dopo averla violentata.

L’uomo, che ha anche affermato che era un “insegnamento”, è stato condannato per violenza sessuale.

L’abuso è avvenuto nella casa di famiglia a Toowoomba, vicino a Brisbane, in Australia, con il padre che aveva minacciato sua figlia che avrebbe ucciso lei e sua madre se fosse andata alla polizia.

La vittima, che ora ha 51 anni, era solita dormire in macchina o sotto casa per evitarlo,  non ha detto alla polizia degli abusi fino al 2014, più di 30 anni dopo che è successo, a causa del timore che lui avrebbe potuto uccidere lei o la madre, lo riferisce The Courier Mail.

Una giuria non è stata in grado di raggiungere un verdetto sul caso nel 2016, costringendo la vittima a passare attraverso un’altra causa quest’anno.

L’uomo ha abusato di sua figlia dai 5 ai 15 anni, prima di aggredirla quando sua moglie era in ospedale dando alla luce un altro bambino.

La vittima, che è la seconda di sei figli, ha detto alla polizia che l’abuso era doloroso e umiliante, lasciandola in uno stato perenne di ansia, depressione, flashback e incubi.

L’uomo fu incarcerato e condannato a pagare 522.200 sterline di danni.

Loading...
Potrebbero interessarti

La folle storia della famiglia Knightley

Si tratta veramente di una folle storia arrivata ai giorni nostri, nonostante…

Gatto Sfinge, ecco cosa rende unico questo meraviglioso animale

Tra gli animali più amati spicca senza dubbio il gatto: nonostante un…