Ebola il virus lo si vede dagli occhi dei pazienti
Ebola il virus lo si vede dagli occhi dei pazienti

Il caso studiato è quello della Emory University che lo descritto poi per la pubblicazione sul New England Journal of Medicine.

Si tratta del virus dell’ebola, che, a quanto pare, è visibile nell’occhio dei pazienti che sono poi guariti dalla malattia, il caso specifico è quello del medico statunitense contagiato dal virus nella Sierra Leone, secondo quanto descritto il medico aveva dei sintomi molto chiari.

Perdita progressiva della vista, pressione superiore al normale in un occhio, precisamente quello sinistro, dolore intenso nell’occhio, dopo attente analisi è stato diagnosticato il virus dell’ebola, da questo caso dunque sarebbe possibile legare il virus proprio ai segnali dati dagli occhi, così come è accaduto al medico in Sierra Leone.

Dunque qualche informazione in più per quanto riguarda il virus dell’ebola e la possibilità di diagnosticarlo, grazie anche ai sintomi agli occhi, così come è accaduto nel 40% dei casi legati ai sopravvissuti al virus dell’ebola.

Loading...
Potrebbero interessarti

Vaccini, in Veneto oltre 50 mila bambini senza vaccinazione

Se gli esperti, finora, hanno celebrato i successi dell’obbligo vaccinale, sottolineando come…

Depurare l’organismo dopo i bagordi delle feste

Diciamoci la verità: durante le festività appena concluse, ognuno di noi si…