Ebola infermiere ha sintomatologia gastrointestinale

Redazione

Ricoverato all’Ospedale Spallanzani di Roma, l’infermiere di ritorno dalla Sierra Leone, affetto dal virus 15 e sotto osservazione non presentava particolari preoccupanti.

La struttura sanitaria ha però aggiornato la situazione confermando che il paziente è sempre vigile e lucido, ma presenta una sintomatologia gastrointestinale, questa la nota di aggiornamento dell’Ospedale Spallanzani:

Il paziente con Ebola ricoverato ieri mattina e’ febbrile, lucido e collaborante. Da questa notte e’ comparsa un sintomatologia gastrointestinale importante”.

Attualmente l’infermiere è in cura con un nuovo farmaco, una cura autorizzata dall’Aifa e non ancora registrata ma sotto la precisa indicazione del Ministero della Salute, precedentemente, cioè fino a ieri, l’infermiere era stato curato con una terapia antivirale.

In via precauzionale le persone entrate in contatto con l’infermiere e altre tre persone che lo avrebbero accompagnato a casa l’uomo, saranno tenute sotto osservazione per ulteriori accertamenti.

Next Post

Rifiuti, gli italiani hanno imparato a differenziare e a guadagnare dai rifiuti

Un’ Italia sempre più green: tutti i comuni italiani hanno almeno un pannello  per sfruttare l’energia solare, in molti si stanno adeguando alle normative sulla limitazione dell’elettrosmog e delle emissioni nocive, tanto incentivano la popolazione a preferire  i mezzi ecologici all’auto, e soprattutto si stanno avvicinando agli standard europei e […]