Efe Bal, dal Family day all’Isola dei Famosi

Ha fatto della trasgressione la sua principale ragione di vita e, non a caso quindi, Efe Bal è diventata la trans più famosa d’Italia.

Logicamente non poteva non scendere in campo in questi giorni in cui le cosiddette “famiglie tradizionali” sono scese in piazza per protestare contro l’estensione del diritto alle adozioni alle famiglie omosessuali, e lo ha fatto cercando di entrare, vestita da suora, al Circo Massimo, dove sabato si è tenuto il Family Day.

Non è stata fatta entrare, ma lei già alla vigilia si era tolta qualche sassolino dalla scarpa, quando aveva affermato candidamente che ci sono molti politici che prima passano da lei e poi scendono in piazza accanto a mogli e figli.

In fondo però la trans li giustifica: “Tutti noi viviamo per stare meglio, per guadagnare soldi e loro, probabilmente, per difendere ciò che hanno e il loro lavoro dicono che voteranno no alle unioni civili e di essere contrari a tutto questo perché sono padri di famiglia eccezionali”.

La stessa trans a La Zanzara su Radio 24 ha già detto che va all’Isola dei famosi «per fare sesso» e per far vedere a tutti «che anche una prostituta ce la può fare, può cambiare vita. Vado per non fare più la prostituta, ho 38 anni e l’altro giorno mi è arrivata un’altra cartella esattoriale da Equitalia, 425 mila euro».

Next Post

Ilona Staller chiarisce: nessuna frode per il morso del cane

L’episodio risale al lontano 2011, quando l’attrice Ilona Staller (in arte Cicciolina) è stata vittima di un morso da parte di un cane nei pressi della via Cassia. Secondo la versione ufficiale la porno diva avrebbe chiesto risarcimento all’assicurazione visto che, il certificato medico legato al morso ricevuto, era stata […]
Ilona-Staller-chiarisce-nessuna-frode-per-il-morso-del-cane