Elton John contro il sindaco di Venezia definito bigotto e cafone

“Questo è uno dei libri di storie preferiti della famiglia Furnish-John e racconta di un mondo totalmente inclusivo in cui le famiglie sono di tutte le forme, dimensioni e colori. E, soprattutto, le famiglie sono una questione d’amore. I nostri figli lo adorano. Dalla parte opposta abbiamo Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia che appare estremamente sciocco. Ha stupidamente scelto di politicizzare libri per bambini, vietando titoli di libri che raccontano di famiglie omosessuali che vivono felici e contente. Così , invece di favorire un mondo basato sull’inclusione, la tolleranza e l’amore, sostiene una società futura che è discriminante e favorisce l’ignoranza. La meravigliosa Venezia sta senza dubbio affondando, ma non tanto rapidamente quanto il cafone bigotto Brugnaro”.

Sono state queste le parole scritte in un lungo post come didascalia alla fotografia della copertina del libro ‘The family book’ di Todd Parr postato su Instagram dal celebre cantautore, compositore e musicista britannico Elton John che ha contestato così la scelta del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, di bandire dalle scuole della città di Venezia i libri sull’omosessualità.

Nello specifico il sindaco di Venezia che avrebbe bandito dalle scuole della città ben 49 libri che hanno come protagonisti coppie dello stesso sesso.

Loading...
Potrebbero interessarti

Alessandro Canino sbaraglia le Lollipop a “The Winner is”

Ieri sera è andata in onda, con un ottimo risultato in termini…

Don Matteo 11: new entry e anticipazioni

Il cast di Don Matteo si arricchisce di nuovi volti: si parla di…