Emma Watson e le foto private rubate dagli hacker

Purtroppo, ancora una volta, siamo costretti a parlare di privacy violata, e nuovamente a discapito di donne, ree di essere belle e famose, e quindi bersaglio prediletto di hacker e malintenzionati di ogni sorta.

L’ultima vittima, come riporta il “Guardian”, è Emma Watson, a cui sono state sottratte dagli hacker delle foto private, degli scatti fatti durante una prova di abiti.

Gli scatti risalgono a due anni fa e la protagonista de “La bella e la bestia” ha già avviato tramite i suoi avvocati una denuncia contro ignoti.

Le foto, che non contengono nudi, sono state diffuse sul cosiddetto ‘dark web’, la rete criptata usata da criminali e terroristi.

BuzzFeed  ha invece aggiunto che insieme alle foto di cui ha parlato il rappresentante di Watson ce ne sono altre che mostrano l’attrice durante un’uscita con alcune amiche, e delle altre di una donna nuda in una vasca da bagno di cui non si vede il viso.

Watson è tra le attrici più attive nella difesa dei diritti delle donne: è ambasciatrice di buona volontà dell’UN Women, e regolarmente parla di diritti civili e femminismo nelle sue interviste o in discorsi pubblici.

Solo pochi giorni fa l’attrice aveva parlato proprio di quanto fosse importante per lei la privacy, tanto da non fare mai selfie con i fan per non far sapere dove sia.

Next Post

Demi Lovato festeggia: cinque anni di sobrietà

Demi Lovato ha voluto festeggiare non solo insieme ai suoi familiari ma anche a tutti i fan, i suoi cinque anni di sobrietà. La cantante ha condiviso un’immagine che vale più di mille parole, un cielo azzurro con tutti i passi fatti fino ad ora e dove si leggono gli […]
demi lovato cinque anni di sobrieta