Emmy 2015, Viola Davis vince la statuetta e commuove tutti i presenti

Redazione

Ha avuto luogo a Los Angeles e nello specifico al Microsoft Theatre di Hollywood, lo scorso 20 settembre 2015 la 67ª edizione della cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy Award. Quando parliamo di Primetime Emmy Award facciamo riferimento, nello specifico, ai premi dedicati alla programmazione televisiva d’intrattenimento della prima serata statunitense e non solo in quanto possono concorrere anche produzioni straniere ma solamente si vi è una co-produzione di compagnie statunitensi. A vincere il premio come “Miglior serie drammatica” è stata “Game of Thrones” ovvero Il trono di spade , la sezione Miglior serie commedia è stata vinta da “Veep – Vicepresidente incompetente”, Miglior talent show “The Voice” e così via.

Ma la vera protagonista della serata è stata la celebre attrice statunitense Viola Davis che ha commosso il pubblico presente con le bellissime parole espresse nel discorso di ringraziamento. Ecco quanro affermato “Nella mia mente, vedo un confine. Oltre quel confine, ci sono campi verdi e fiori graziosi e bellissime donne bianche che allungano le braccia verso di me. Ma non riesco a oltrepassarlo. Non riesco a superare quel confine. Lasciate che vi dica una cosa: l’unica cosa che separa le donne di colore da tutte le altre sono le opportunità. Non si può vincere un Emmy per ruoli che, semplicemente, non esistono”.

L’attrice statunitense è entrata nella storia per essere stata la prima donna afroamericana a vincere la statuetta come “Attrice protagonista di una serie tv drammatica” ovvero “Outstanding Lead Actress in a Drama Series”.

Next Post

Ghostbusters 3, presente anche l'amatissimo Ernie Hudson

Cresce sempre di più l’attesa per la distribuzione, nelle sale cinematografiche della pellicola del nuovo film diretto dal celebre regista, sceneggiatore, attore e produttore televisivo statunitense Paul Feig ed intitolato “Ghostbusters 3”. E proprio a proposito della pellicola il regista, in una recente intervista ha dichiarato “Alcuni mesi fa, sono […]