Enna, auto con giovani a bordo vola dal cavalcavia

Le indagini e gli esami che verranno disposti nei prossimi giorni probabilmente aiuteranno a chiarire l’esatta dinamica, ma per ora quello che è certo è che una terribile tragedia si è consumata sull’autostrada A19 Palermo-Catania, all’altezza di Agira, ed a farne le spese sono stati dei giovanissimi.

L’auto sulla quale viaggiavano due giovani è precipitata da un cavalcavia finendo in un corso d’acqua che ha sommerso quasi completamente la vettura. Nello specifico, la macchina su cui viaggiavano due ragazzi, entrambi di Catania, è rimasta sommersa dall’acqua per diverso tempo prima che arrivasse l’elisoccorso.

Il primo è morto annegato, mentre l’altro giovane è stato trasportato in gravi condizioni, per un brutto politrauma, al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

Entrambi sono stati diverso tempo sott’acqua e questo è risultato fatale al primo, mentre al secondo ha provocato danni che non si sa ancora se saranno reversibili.

Next Post

Noemi, l’uomo che le ha sparato nega le accuse

Nelle scorse ore abbiamo potuto dare la bella notizia: Noemi, la bimba di tre anni ferita durante una sparatoria lo scorso 3 maggio a Napoli, si è risvegliata dopo una settimana di coma e ha riconosciuto i suoi genitori, prima di richiedere, subito dopo, le sue amate bambole. Ma vi […]
Roma, anziana morta aggredita da cinque Rom