Enzo Miccio e la passante che gli risponde per le rime

A quanto pare ci voleva una ragazza dai capelli blu a rimettere al suo posto Enzo Miccio, wedding planner di sicuro talento, ma anche fin troppo abituato a criticare senza nessuna remora tutto quello che gli capita a tiro e non gli aggrada.

Miccio, abituato a girare per le strade al grido di “Ma come ti vesti?”, titolo anche del famoso programma che conduce per Real Time, si è imbattuto in una ragazza dai capelli blu e ha ben pensato di fotografarla e postare la foto sul suo profilo social.

«Avrei voluto urlare #macometivesti ma alla fine si è almeno sforzata di abbinarsi agli accessori», si legge nella didascalia dell’immagine.

La ragazza protagonista dello scatto si è riconosciuta e ha a sua volta risposto con un altro tweet altrettanto diretto:

Stavo camminando assorta nei miei pensieri e mi sono ritrovata davanti un tipo vestito in maniera tanto bizzarra quanto ridicola, mi sono detta “beh, i miei capelli azzurri non mi danno il permesso di giudicarlo. In realtà anche se non li avessi, non lo giudicherei”. E il mondo – ok, almeno quello occidentale – è bello proprio perché ognuno può scegliere di vestirsi, tatuarsi, truccarsi e agghindarsi come più desidera. L’ho sorpassato e ho allungato il passo, sapendo che lui, però, in qualche modo avrebbe giudicato me. Caro Enzo Miccio, sono una studentessa disoccupata, ma se mi rifai il guardaroba ti darò il permesso di scattarmi (legalmente) tutte le fotografie che vuoi e insultarmi come solo tu sai fare! Guarda che ci conto”.

In questo modo la ragazza ha ottenuto il supporto del Web che ha pesantemente criticato il comportamento di Miccio, per molti ritenuto un po troppo arrogante.

Next Post

Fabrizio Corona la sua difesa: Voglio pagare le tasse

Lunedì l’ex re dei paparazzi è stato nuovamente arrestato e quel timore che aveva rivelato nelle ultime settimane, è diventato realtà. Fabrizio Corona è stato infatti arrestato insieme alla sua ex collaboratrice Francesca Persi, l’accusa principale è “intestazione fittizia di beni”, come tutti sanno è stata ritrovata una somma molto […]