Ergastolo per il fondatore di Silk Road

Carcere a vita per Ross Ulbricht, 30 anni, il fondatore di “Silk Road”, il sito considerato “il mercato nero del web”, con un fatturato mondiale da 200 milioni di dollari.

Ulbricht è stato arrestato dall’Fbi nel 2013 e condannato nel febbraio scorso per traffico di droga, pirateria informatica e riciclaggio di denaro sporco.

Sul sito Silk Road c’era la compravendita illegale di farmaci, narcotici, armi, documenti falsi. Per i documenti si usavano i bitcoin. I difensori di Ulbricht avevano affermato che pochi mesi dopo aver creato il sito il loro assistito aveva lasciato il controllo della piattaforma, mentre secondo l’accusa non vi è alcuna prova a sostegno di tali accuse.

I giudici sarebbero riusciti a ricostruire tutte le attività illecite di Ulbricht: a loro parere proprio lui si nascondeva dietro al nickname di “Dread Pirate Roberts”, colui che attraverso i bitcoin gestiva un importante traffico di denaro frutto della vendita di droga.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ufo, che cosa nasconde la Nasa?

Forse la Nasa non la racconta giusta sulla storia degli Ufo, qualcuno…

Giappone, ecco cosa succede con le balene

Non bisogna essere fanatici animalisti per abborrare la caccia alle balene, la…