Exomars, la sonda al lavoro con le prime immagini di Marte

Eleonora Gitto

La sonda Exomars è al lavoro per inviare sulla Terra le prime fantastiche immagini di Marte.

Il 19 ottobre la sonda è arrivata dalle parti del pianeta rosso e ha cominciato a girargli intorno con un’orbita molto ellittica.

Exomars ha utilizzato Cassis, la camera stereo ad altissima risoluzione che consente di catturare particolari molto definiti della superficie.

Le prime foto dovevano essere semplicemente un test, invece si sono rivelate già di eccellente qualità e oltremodo spettacolari.

Lo scienziato Nick Thomas, direttore del dipartimento di fisica della prestigiosa Università di Berna ha, infatti, dichiarato: “Sono veramente spettacolari“.1

La sonda percorre un’orbita molto ellittica: nel punto più lontano si trova a 100mila chilometri dal pianeta, nel punto più vicino a soli 240 chilometri.

Naturalmente il passaggio nel punto più vicino deve avvenire a una velocità altissima, per evitare che la gravità del pianeta prevalga sulla velocità di percorrenza dell’orbita.

Nonostante questa velocità, Cassis ha catturato splendide riprese della regione di Hebes Chasma, con una risoluzione di 2,8 metri per pixel.

Gabriele Cremonese, dell’Osservatorio astronomico di Padova, osserva: “Il satellite TGO è perfettamente funzionante così come tutti gli strumenti di bordo, e per noi a Berna e a Padova quest’ultimo mese è stato molto intenso, perché abbiamo dovuto prepararci a elaborare le prime immagini e coppie stereo”.

Next Post

Prince, si sta preparando un Festival in suo onore

Per un artista del suo calibro non si poteva che organizzare un tributo in grande stile, ed è così che per omaggiare Prince ed il suo genio si sta preparando un Festival che durerà ben 4 giorni e che si svolgerà il prossimo anno. Il festival chiamato “Celebration 2017” si […]