Expo 2015, costo biglietto, cluster e padiglioni visitabili
expo-2015-lake-arena

Expo 2015 ha per tema il cibo. La partenza è stata molto buona, tantissimi i visitatori nel primo weekend di maggio. La data di apertura è il primo maggio e quella di chiusura il 31 ottobre 2015.

Per acquistare un biglietto occorre scegliere il giorno, con data fissa o biglietto data aperta. L’orario è fino alla chiusura oppure un biglietto per il serale. Tanta la curiosità per il cibo e per gli ospiti nella città di Milano. L’area espositiva è molto vasta ed ospita tanti paesi ed i loro cibi, ognuno in un padiglione, le nazioni sono unite per cluster tematici, cioè non sono separati ma uniti secondo la filiera produttiva degli alimenti. C’è il cluster del riso, della cioccolata e del cacao, cibo degli dei, c’è il cluster del caffe, energia per la vita, frutta e legumi, spezie, cereali e tuberi, vecchie e nuove culture. C’è poi il cluster Bio-Mediterraneo, Salute, bellezza ed armonia, poi il cluster isole, mare e cibo. Il cluster agricoltura e alimentazione delle zone aride.

Il motto della manifestazione è “nutrire il pianeta, energia per la vita”.

Tanti i padiglioni, ogni giorno ha un suo programma di eventi.

Ci sono poi i Padiglioni dei Partecipanti, il Decumano, la Cascina Triulza, ed i Cluster

Presso i vari cluster o nei padiglioni ogni giorno, i visitatori potranno seguire gli eventi, o scegliere di acquistare un biglietto quando c’è anche un evento che interessa. Un evento del mese di agosto è La grande madre, mostra sul potere creativo della donna nell’arte.

La mostra ideata e prodotta dalla Fondazione Nicola Trussardi e Palazzo Reale. Sarà  inaugurata il 25 agosto nell’Expo 2015 con la promozione del Comune di Milano.

Oggi 4 maggio 2015 c’è L’arte in bottiglia, mostra per celebrare i 100 anni dell’iconica bottiglia contour.

Tra le attrazioni, la Lake Arena, uno dei quattro punti cardine agli estremi del Cardo e del Decumano. Questo bacino d’acqua è circondato da gradinate per 3.000 spettatori seduti, una piazza di 28.000 metri quadri, cento alberi su tre file concentriche.

Sul fondo del bacino ci sono ciottoli scuri che creano un effetto specchio, al centro un sistema di fontane e l’Albero della vita, con tanti suoni e luci.

Potrebbero interessarti

Enel, 3mila assunzioni giovani e 6mila lavoratori in pensione

Enel, la famosa ditta di energia elettrica e gas, ha firmato un…

Cgia, senza Tasi e Imu le tasse patrimoniali calano del 10%

Senza Tasi e Imu, le imposte che il Premier Renzi ha promesso di…

Fisco, riflettori sui movimenti bancari con l’estero

Fisco, riflettori accesi sui movimenti bancari con l’estero Al massimo entro domani…

Economia e lavoro secondo Donald Trump: carbone e miniere

Il lavoro e l’economia secondo Donald Trump: carbone e miniere. Ecco le…