Fabio Fazio, ieri sera la sua ultima volta in Rai?

Nelle ultime settimane non si parla d’altro: in Rai resterà qualcuno a tenere alta la bandiera della televisione di stato?

Da quando si parla di tetto massimo dei compensi, numerosi artisti di punta hanno dichiarato di voler migrare verso lidi, senza contare i tanti screzi, rancori personali e decisioni di diversa sorta che hanno spinto tanti a fare un passo indietro.

Antonella Clerici ha detto che passerà meno tempo dinanzi alle telecamere per stare più tempo con figlia e compagno, Adriana Volpe e Marcello Cirillo non sono stati riconfermati per accontentare Magalli, Bruno Vespa ha chiarito che “senza soldi non si cantano messe”, per citare solo alcuni nomi, e Fabio Fazio?

Fazio ieri sera è andato in onda con l’ultima puntata di Che Tempo che fa, e anche dalle sue ultime dichiarazioni sembra quasi certo che l’anno prossimo, semmai il programma venisse riproposto, non ci sarebbe lui a capo.

Fazio infatti ha aperto così la puntata del programma di Rai3 lasciando ancora incertezza sul suo futuro: “In ogni caso – ha detto rivolgendosi al pubblico – ci rivedremo, sempre con entusiasmo e passione”.

“Vorrei iniziare questa sera ringraziando proprio tutti”, ha detto il conduttore ripercorrendo la sua carriera in Rai.

Un ringraziamento che sa di addio all’azienda che lo ha portato al successo: “Ho iniziato questo lavoro in Rai quando avevo 19 anni. Ho fatto programmi ed esperienze bellissime e sarò sempre grato a tutti coloro che per questa azienda lavorano e che mi hanno accolto 33 anni fa. In realtà ormai loro sono in pensione e l’unico che è rimasto è il cavallo di Viale Mazzini con cui ho un rapporto eccellente. È l’unico punto fermo della Rai. Non è mai stato sfiduciato, lui. Abbiamo fatto molte cose belle insieme (non con il cavallo, con la Rai!): da Quelli che il calcio ad Anima mia, da Che Tempo Che Fa a Che Fuori Tempo Che Fa, dalla serata del Viva 25 aprile! a Vieni via con me, da quattro festival di Sanremo a Rischiatutto sino alla serata di FalconeeBorsellino e tanti altri programmi”.

“Questo per dire che il mio percorso professionale coincide con la storia di questa azienda”, spiega, per non allarmare troppo i fans. “Tra poco vedremo anche se è reciproco”.

Quindi ha guardato la telecamera e ha detto rivolto al pubblico: “Noi in ogni caso ci rivedremo: Che tempo che fa continuerà. E sempre con lo stesso entusiasmo e passione, per i quali ringrazio i miei colleghi autori, gli ospiti che in questi anni sono intervenuti, i colleghi che mi hanno accompagnato, la redazione, la produzione, Filippa e naturalmente Luciana. Ma soprattutto voi, il Pubblico, con la P maiuscola. Viva il pubblico! Viva la Rai! Viva il cavallo…”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il condominio dei cuori infranti, fra l’assurdo e lo straordinario

Il film “Asphalte” di Samuel Benchetrit esce in Italia il 24 marzo…

Il drago invisibile, San Lorenzo con il film targato Walt Disney 

Il drago invisibile, diretto da David Lowery, film prodotto da Walt Disney…