Fabio Fazio vs Gianni Morandi: stregua lotta per conquistare il lunedì sera

L’esordio di Fabio Fazio su Rai Uno era attesissimo e, se non ha deluso le aspettative, riuscendo comunque a portarsi a casa una buona fetta di ascolti, non ha neppure entusiasmato: la critica sembra infatti concorde nel riconoscergli uno show senza infamia né lode, ma sempre uguale a se stesso.

Cinque milioni di spettatori per il nuovo Che tempo che fa, quello che da Rai Tre è trasmigrato su Rai 1, ma sulla rete ammiraglia il conduttore annaspa, nonostante tra gli ospiti ci fossero il maestro Ennio Morricone e la coppia Beppe Fiorello-Pierfrancesco Favino, con tanto di incursione telefonica di Fiorello senior.

La formula resta invariata; la squadra è la stessa (Filippa Lagerback e Luciana Littizzetto a fianco del conduttore); forma e contenuti permangono pressoché identici, a parte la scrivania trasformata in acquario.

Un salotto buono – in cui padrone di casa e ospiti si scambiano cortesie, convenevoli e carinerie senza mai un guizzo di cattiveria, uno sfiato di veleno, l’ombra evanescente di una polemica.

Temi politici e dati strettamente economici e pubblicitari si intrecciano in quella che è la solita sfida tra Rai1 e Canale 5 che nella stessa serata ha schierato, oltre all’ultima puntata di “paperissima Sprint”, l’amatissimo Gianni Morandi, protagonista della nuova fiction “L’isola di Pietro”.

Ma come ben sappiamo i dati vanno letti anche per fasce orarie e per sovrapposizione. Così se il risultato di Fabio Fazio è all’apparenza vittorioso (oltre 5 milioni e 20,8% di share) a confrontare la sovrapposizione tra “Che tempo che fa” e “L’Isola di Pietro” a vincere è proprio Gianni Morandi. E non di poco.

Dalle 21,32 alle 23,21, quando i due programmi sono andati in onda contemporaneamente. la fiction con Gianni Morandi, prodotta dalla società Lux Vide e girata nell’isola di Carloforte in Sardegna, ha ottenuto il 20.15% di share e 4.637.000 spettatori mentre Fazio ha registrato il 18.57% di share e 4.272.000 spettatori.

Fazio comunque si è dimostrato sportivo e politicamente corretto, omaggiando l’amico Morandi con una foto su Twitter che li ritrae insieme e abbracciati: “Doc. Morandi, grazie per la visita! È andata bene a tutti e due… ed è il risultato più bello!”, scrive il conduttore Rai sotto l’immagine.

Morandi ricambia l’abbraccio pubblicando un tweet: “25 settembre, battaglia tra amici”, precisando poi “Foto di Anna”.

Loading...
Potrebbero interessarti

In nome di mia figlia, il film di Garenq sulla piccola Kalinka

Vincent Garenq nel film “In nome di mia figlia” racconta la storia…

Dopo 50 anni l’indimenticabile Mary Poppins torna al cinema

Sono trascorsi poco più di 50 anni da quando, nel 1964, è…