Facebook attiva il suo motore di ricerca: nasce Search FYI

Angela Sorrentino

Finalmente Facebook ha deciso di attivare il proprio motore di ricerca: nasce Search FYI.

Insomma, Facebook ha deciso di fare un po’ di concorrenza a Google sul suo terreno. Facebook ha attivato la funzione Search FYI, che darà la possibilità di cercare in tempo reale una serie di notizie di interesse.

Ma la funzione per ora è attiva solo negli Stati Uniti. Per ora, ma non è peregrino pensare che fra poco tempo sarà attiva nel resto del mondo, magari con una serie di implementazioni e miglioramenti dopo l’esperienza statunitense.

Ci sarà su Facebook una vera e propria ricerca di contenuti pubblici, che si affiancherà alle funzioni standard previste nel social più famoso.

Sulla Newsroom di Facebook è possibile leggere che “la funzione ricerca è un investimento, e sarà sviluppata in un’ottica a lungo termine che consenta di condividere sempre più informazioni”.

Nel motore di ricerca saranno evidenziati i risultati più affidabili, cioè quelli provenienti dalle fonti più sicure, e poi via via le altre notizie delle quali non si ha la certezza della provenienza o sulle quali è dubbia le veridicità.

E vai con la concorrenza con Google! Non ci sarà nemmeno più bisogno di uscire da Facebook per fare le ricerche, e questo non è poco.

Next Post

Google, la Biennale virtuale da casa

Google consentirà di visitare la Biennale di Venezia stando comodamente seduti a casa, in maniera virtuale. Grazie ad una partnership col colosso informatico americano, si potrà procedere virtualmente, magari sperando che i visitatori online si trasformino in visitatori in carne e ossa che vadano poi in loco, attratti dalle bellezze […]
Google e la Biennale virtuale da casa