Facebook progetto per portare internet nelle zone remote del mondo

Molto interessante l’idea di Mark Zuckerberg che per il suo social network cerca di trovare sempre nuove strade e nuove prospettive, grande progetto ma anche grandi difficoltà, vediamo nello specifico di cosa si tratta.

Il progetto è senza dubbio di quelli ambiziosi, ma certamente è estremamente utile e quindi ci auguriamo che abbia un esito felice: un nuovo progetto di Mark Zuckerberg vuole portare la Rete ai quattro miliardi di persone che ancora non sono online.

Facebook nello specifico ha completato il primo prototico di UAV a energia solare per portare connessione Internet ad alta velocità alle zone digital divise: è pronto per il volo in cui lo accompagneranno una serie di droni in scala 1/10 a scopo di testing.

Si chiama Aquila il primo drone incaricato, insieme a una serie di altri strumenti messi a punto negli anni dal Connectivity Lab di Facebook, di portare la connessione nelle zone più remote del mondo: ovviamente senza pilota, alimentato a energia solare, e con un’apertura alare degna di un colosso dei cieli come il Boeing 737, sarà testato entro l’anno negli Stati Uniti.

Il progetto del social network più famoso del mondo si chiama’Internet.org’: il drone, attraverso una tecnologia laser, sarebbe in grado di trasmettere la connessione e permettere a chiunque, in questo modo, di navigare su Internet.

Loading...
Potrebbero interessarti

E’ morto Eugene Cernan, l’ultimo uomo che ha passeggiato sulla Luna

Eugene “Gene” A. Cernan, l’ultimo uomo che ha vissuto l’emozione di passeggiare…

Facebook non ha rivali leader su Twitter

Si parla di social network, si parla di Facebook, di Twitter, di…