Facebook osanna il buon cuore di Panariello per aver salvato una cagnetta

“Questa canina stasera ha bussato alla mia porta a Prato. Se non è di nessuno la tengo io”: così Giorgio Panariello lo scorso venerdì sera ha scritto su Facebook, come didascalia a una foto di una trovatella.

Il comico toscano si era ritrovato una cagnolina, smarrita o che poteva essere stata abbandonata, dinanzi alla sua porta, e il suo buon cuore lo ha spinto a pensare di poterla  adottarla.

Un gesto che è piaciuto molto ai suoi sostenitori sul web: non solo il post in poche ore ha raccolto più di 44 mila “like”, ma ha anche spinto moltissimi ad emulare il suo gesto, in una catena di generosità verso i nostri amici a quattro zampe che non può che far piacere. In tanti hanno anche raccontato la propria storia personale, di simbiosi e amore incondizionato coi propri cuccioli canini.

La storia ha avuto un lieto fine: il giorno dopo, la visita dal veterinario ha fatto scoprire la presenza di un microchip. Così la cagnolina è tornata a casa, anche se aveva manifestato di gradire anche l’ospitalità di Panariello.

Panariello, presidente onorario della Lega Nazionale per la difesa del cane, è molto conosciuto per il suo amore per gli animali: avendo perso da poco due cani, aveva già manifestato l’intenzione di poterne adottare un altro.

Next Post

Penelope Cruz, in campo per la prevenzione del cancro al seno

Il cancro al seno è ad oggi una delle principali cause di morte tra le donne, in tutto il mondo. Se i progressi della scienza hanno fatto sì che la malattia non sia più una condanna a morte certa, come lo è stato in passato, d’altronde è ancora indubbio che […]