Ferrari, ufficializzato l’addio ad Alonso: arriva Vettel

Come annunciato ormai da tempo il matrimonio tra la Ferrari e Fernando Alonso è giunto agli sgoccioli. Lo comunica direttamente il Cavallino Rosso dal suo profilo Twitter, annunciando la fine del rapporto ed augurando i migliori auguri allo spagnolo ringraziandolo per quello che ha fatto nei suoi cinque anni di Ferrari.

Cinque anni difficili per il pilota di Oviedo, che solo in due Mondiali ha lottato fino alla fine per la vittoria ma mai senza una macchina competitiva fino in fondo. Commosso lo stesso Alonso ringrazia la Ferrari: “Ho vissuto momenti splendidi, sono cresciuto come pilota e come uomo. Ma era giunto il momento di cambiare, porterò sempre la Rossa del cuore”. Ritornerà alla McLaren, dove i rapporti sono stati piuttosto turbolenti ma il tempo aiuta a sistemare le cose.

Per un campione che se ne va un altro che arriva. Sarà Sebastian Vettel l’erede di Alonso alla guida della Ferrari. Il tedesco farà coppia con Raikkonen. Dopo 6 anni alla Red Bull e la bellezza di 4 titoli Mondiali vinti, anche per Vettel era giunto evidentemente il momento di cambiare aria.

Entusiasta il pilota tedesco, che confida che ha finalmente coronato il sogno di una vita. “Ho sognato di guidare una Ferrari– racconta Vettel- quando da bambino seguivo Schumacher, il mio idolo, alla guida della Rossa. Non vedo l’ora di iniziare questa avventura entusiasmante”.

Potrebbero interessarti

Europa League, olandesi vandalizzano la Barcaccia

Mentre sul rettangolo verde dell’Olimpico la Roma pareggia con il Feyenoord è…

Legge elettorale, per Mattarella s’ha da fare subito

Per la legge elettorale scende in campo il Presidente Sergio Mattarella: s’ha…