Festival di Sanremo blindato, con biglietti nominali

Tra un mese andrà in scena il Festival di Sanremo, ma quest’anno a tenere banco non è solamente il toto vallette, ma purtroppo anche la paura di possibili attacchi terroristici, all’indomani di quelli di Parigi dello scorso novembre.

Se a pensare male ed ad essere previdenti non si sbaglia mai, questo festival della musica italiana 2016 sarà blindato, ed è giusto così, per garantire la maggiore sicurezza possibile agli artisti e naturalmente anche agli spettatori in sala.

Per la prima volta i biglietti saranno rigorosamente nominativi (con nome, cognome, luogo e data di nascita sul tagliando di ingresso) e si entrerà al Teatro Ariston solo mostrando oltre al biglietto anche il documento d’identità, come anticipato dal quotidiano La Stampa.

Quanto al costo dei biglietti, per assistere dalla platea del Teatro Ariston alla finale del Festival di Sanremo 2016 bisognerà sborsare660 euro. È stato infatti reso noto il tariffario, stabilito dalla Rai insieme al Comune di Sanremo, di biglietti e abbonamenti per la prossima edizione del festival, in programma dal 9 al 13 febbraio. La prevendita degli abbonamenti avrà inizio martedì 12 gennaio.

Il prezzo degli abbonamenti per la galleria è di 672 euro, invariato per il sesto anno consecutivo. L’abbonamento per la platea costerà invece 1.290 euro. I biglietti singoli di platea per le prime 4 serate avranno un costo di 180 euro, saranno invece 660 euro per l’ultima serata. I biglietti singoli della galleria per le prime 4 serate costeranno 100 euro, mentre per l’ultima serata occorreranno 320 euro.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni sabato 19 marzo

Anche oggi, sabato 19 marzo, nel pomeriggio di Canale 5, subito prima…

Renato Zero, tornare ai rapporti veri spegnendo i social

Uno come lui, abituato a sentire il calore del suo pubblico che…