Fisici dimostrano l’esistenza dell’anima dopo la morte

Redazione

Scienziati americani e britannici hanno studiato la coscienza umana a livello quantico. Gli esperimenti hanno dimostrato che l’anima esiste davvero.

Dopo la morte del corpo fisico, la coscienza continua a esistere a livello di reazioni quantistiche. Molte informazioni restano memorizzate nella proteina microtubule, che si trova nei neuroni. Questi neuroni possono essere paragonati ad un computer quantistico.

La nostra coscienza e la nostra anima continuano a vivere dopo la morte.

Gli scienziati hanno dimostrato che la vita dopo la morte non finisce. Quindi, se una persona ritorna in vita, la sua “anima” e alcuni ricordi passano di nuovo nel corpo.

Queste parole sono confermate nelle persone che hanno avuto un decesso clinico. 

Ricordano come sono passati attraverso tunnel e hanno visto il loro corpo dall’alto. La gente ha sentito parlare i dottori ed era pienamente consapevole della situazione.

Quindi, l’anima esiste sicuramente in qualche modo. La vita di una persona non finisce dopo la morte: tutti continuano a vivere nella realtà quantistica.

Next Post

Cosa non ci dicono sul nostro pianeta?

Sei convinto di conoscere tutto del nostro pianeta? In realtà ci sono tante informazioni che molti sostengono, ci vengano tenute segrete. Partiamo con una semplice informazione, il nostro pianeta ha dei confini naturali, creati dalla linea Rahman è una linea internazionalmente accettata quando si parla di confini planetari si trova […]
Cosa non ci dicono sul nostro pianeta