Fiumefreddo, bimbo di 5 anni morto annegato

Un’ennesima tragedia del male quella avvenuta nell’assolata domenica di ieri: un bimbo di cinque anni è morto annegato nella acque di Marina di Cottone, a Fiumefreddo di Sicilia.

Il piccolo, originario di Aci Catena, era arrivato a Marina di Cottone assieme con la sua famiglia, il padre, un muratore di 34 anni, la madre, una casalinga di 30 e la sorella di 10 anni. Secondo le prime ipotesi il piccolo sarebbe entrato in mare per prendere dell’acqua e sarebbe stato trascinato dalla corrente al largo.

Il piccolo era scomparso mentre giocava con un secchiello con la sabbia sulla spiaggia e i familiari lo hanno cercato pensando che si fosse smarrito senza entrare in acqua, ma ci sono voluti solamente 15 minuti per scoprire la tragica realtà.

Il corpo del piccolo è stato trovato da un canoista che lo ha riportato a riva: lo aveva recuperato a 100 metri al largo della spiaggia già morto. Sono scattati subito i soccorsi e anche i presenti sulla spiaggia hanno tentato di rianimare il piccolo ma senza successo.

Loading...
Potrebbero interessarti

Frontex: a luglio sbarcati in Europa più di 100mila migranti

Frontex, l’Agenzia UE per il controllo delle frontiere di Grecia, Italia e…

Rimini, cerca di uccidersi per aver preso una nota

Ci sono tanti, troppi, ragazzini che prendono sottogamba la scuola, non si…