Franco Gatti: superare il dolore ti segna
franco gatti il dolore ti segna

Il suo addio ha commosso tutti, ed in tantissimi hanno sperato in un suo ripensamento, ma ancora una volta è stato categorico: dopo l’enorme dolore seguito alla perdita di suo figlio, Franco Gatti vuole dedicarsi esclusivamente alla famiglia, e quindi non tornerà mai più ad esibirsi con la sua band.

A “Domenica Live”, il ‘baffo’ dei “Ricchi e Poveri”, che circa un anno fa ha scelto di lasciare il gruppo per dedicarsi alla famiglia, ha spiegato che dopo 48 anni passati insieme è tempo di pensare solo agli affetti, mettendo da parte la carriera, che pure gli ha dato grandissime soddisfazioni.

A distanza di 4 anni da quella tragedia, da quando cioè il figlio Alessio morì, Gatti è tornato a raccontare il suo dolore, spiegando di riuscire a trarre conforto dall’incontro con altre vittime di gravi lutti familiari: “Sono cose che ti segnano pesantemente. Nel cercare di superare questo dolore, un pochino aiuta sapere che c’è qualcuno che soffre come te e che ha bisogno di una parola”.

L’artista ha poi condiviso un episodio privato che lo ha portato a pensare a un segno del figlio: “Ero a Mosca, in albergo. Cominciava a nevicare. Stavo pensando a mio figlio con malinconia e a un certo momento è passato un gabbiano. Non so come sia possibile, se ho avuto io un’allucinazione. Ha iniziato a svolazzare davanti a me. Ovviamente, mi sono messo a parlare con mio figlio, lui dentro di me mi rispondeva”.

Attraverso una commuovente lettera indirizzata ai compagni Angela Brambati e Angelo Sotgiu, il cantante ha spiegato di non riuscire più a proseguire l’avventura con loro: “Il Franco che conoscevate non c’è più, la sua voce è rimasta nella tomba con suo figlio”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Carcere in Brasile: tenta la fuga dal gabinetto e diventa virale

E’ diventato virale il tentativo di fuga in stile “Ali della libertà”,…

Selena Gomez super sexy in bikini per GQ

L’ex amore mai sopito di Justin Bieber è sempre al centro del…