Gadget sexy registrava le performance intime

Gadget sexy registrava le performance intime
Acido ialuronico toccasana per lesioni e danni alla cute

Giorni fa, un articolo di Reddit ha scoperto che la app di Lovense, un prodotto sexy per il piacere intimo attraverso un controllo remoto per il quale è possibile ottenere piacere “a distanza”, permetteva, incosapevolmente, la registrazione audio di una sessione intima fino a sei minuti, il tutto è accaduto durante l’utilizzo dell’applicazione che viene utilizzata per controllare il gadget Lovense al quale è associata, e ha salvato la registrazione in un file locale finito nell’archivio multimediale del telefono. Un commento, legato al prodotto, fornito, pare,  da un rappresentante Lovense, ha detto che queste registrazioni sono il risultato di un “bug minore del software“.

I gadget intimi sono in pratica dei dispositivi, collegabili attraverso il proprio smartphone e anche attraverso la rete per provare piacere anche a distanza come ad esempio il: Nalone Sweetie, uovo vibrante in silicone con telecomando, attivazione vocale, impermeabile, impermeabile, batteria ricaricabile

Secondo il presunto rappresentante, il bug riguarda solo la versione Android dell’app (gli utenti di iOS non sono influenzati) e il problema è stato risolto nell’ultimo aggiornamento. L’applicazione richiede l’accesso a un microfono e un video per smartphone o tablet che vengono utilizzati per inviare messaggi nella chat peer-to-peer -. Reddit ha rivelato che si concede all’applicazione tale accesso, ma solo per la registrazione durante la lettura dei file multimediali.

Ciò è ovviamente preoccupante, ma non è la prima volta che i dispositivi legati a gadget sexy sono in difficoltà sotto l’aspetto della raccolta dei dati degli utenti. I produttori del gadget connesso We-Vibe hanno pagato $ 3,75 milioni in una class action dopo che l’app è avrebbe registrato informazioni sulle abitudini di utilizzo dei proprietari. Lovense afferma sul suo sito che nessuno dei “dati sensibili” passa attraverso i suoi server e che tutte le informazioni inviate tra gli utenti sono crittografate.

FONTE

Redazione

La redazione di veb.it si occupa di fornire agli utenti delle news sempre aggiornate, dal gossip al mondo tech, passando per la cronaca e le notizie di salute. I contenuti scritti da più autori contemporaneamente vengono pubblicati su Veb.it a firma della redazione.

Potrebbero interessarti

Android, attenzione al temibile ransomware DoubleLocker

C’è poco da fare: i dispositivi che montano Android come sistema operativo,…

Guerra di carte bollate fra Google e Uber, spionaggio industriale?

Guerra di carte bollate fra Google e Uber, siamo di fronte a…

Samsung, Vicenza: maxi sequestro di dispositivi per violazione di brevetto

La Guardia di Finanza di Vicenza ha eseguito in molti punti vendita…

WhatsApp, continuano a dilagare le truffe

Una questione molto importante e dibattuta negli ultimi tempi riguarda la privacy su Internet…