George Clooney esplode contro Trump e il suo assistente
george clooney contro donald trump

Da pochi giorni la notizia ufficiale dell’attesa di due gemelli da parte di Amal, George Clooney è trepidante per la prossima sua paternità.

L’ex scapolo d’oro di Hollywood, è tornato sul discorso tenuto dall’attrice Meryl Streep durante i Golden Globe il mese scorso e contro l’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ritenendolo un “elitario” di Hollywood.

Durante lo show televisivo francese “Recontres de Cinema”, l’attore ha confermato: “Donald Trump ha 22 agenti di crediti attivi nella televisione, ha racimolato 120mila dollari all’anno con la sua ‘Screen Actor Guild’ fondi pensione, è un elitario di Hollywood”:

Poi Clooney ha parlato dell’assistente del presidente: “Steve Bannon è uno sceneggiatore e regista fallito, questa è la verità. Questo è quello che ha fatto, ha scritto un musical rap shakespeariano sui disordini di Los Angeles”.

Poi ha proseguito sul concetto di Trump come “elitario” di Hollywood: “Abbiamo un demagogo alla Casa Bianca, ma noi abbiamo bisogno del quarto potere che è quello dei giornalisti”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Camilla Parker Bowles e il suo passato da amante

Oggi, a 70 anni, è una donna che ha ben poco da…

Ilary Blasi conferma: prima o poi Totti smette

Fa quasi strano dirlo, ma sembra che ormai anche la moglie faccia…