George Clooney esplode contro Trump e il suo assistente
george clooney contro donald trump

Da pochi giorni la notizia ufficiale dell’attesa di due gemelli da parte di Amal, George Clooney è trepidante per la prossima sua paternità.

L’ex scapolo d’oro di Hollywood, è tornato sul discorso tenuto dall’attrice Meryl Streep durante i Golden Globe il mese scorso e contro l’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ritenendolo un “elitario” di Hollywood.

Durante lo show televisivo francese “Recontres de Cinema”, l’attore ha confermato: “Donald Trump ha 22 agenti di crediti attivi nella televisione, ha racimolato 120mila dollari all’anno con la sua ‘Screen Actor Guild’ fondi pensione, è un elitario di Hollywood”:

Poi Clooney ha parlato dell’assistente del presidente: “Steve Bannon è uno sceneggiatore e regista fallito, questa è la verità. Questo è quello che ha fatto, ha scritto un musical rap shakespeariano sui disordini di Los Angeles”.

Poi ha proseguito sul concetto di Trump come “elitario” di Hollywood: “Abbiamo un demagogo alla Casa Bianca, ma noi abbiamo bisogno del quarto potere che è quello dei giornalisti”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Agnese Renzi al mare, il fisico atletico della First Lady

Agnese Renzi in due pezzi al mare mostra un fisico davvero atletico.…

Claudio Sona, tutti contro di lui?

Nelle ultime settimane, tra gli appassionati di Uomini e Donne, non si…