George Clooney lascia una lauta mancia ai senzatetto

Quando si è ricchi e famosi spesso si perde la testa, si ci lascia andare a comportamenti sconsiderati, a stravizi e lusso eccessivo: quando invece è più bello e generoso condividere una parte, seppur piccola, della propria ricchezza con chi ne ha più bisogno?

George Clooney è senza dubbio un vip dal cuore d’oro: seppure vive una vita agiata e spende milioni per accontentare la sua bellissima moglie, da sempre risulta impegnato in cause e progetti umanitari, e da ultimo si è prestato come testimonial di un bar gestito da homeless.

La star di Hollywood si è infatti presentata al Social Bite caffe’, bar-paninoteca affidato in parte al lavoro di ex homeless riscattati dalla strada e che aiuta coloro che sono tuttora senza tetto: un’iniziativa benefica a cui l’attore e regista Usa ha offerto sostegno, a cominciare da una lauta ‘mancia’ da 1000 dollari lasciata sul banco dopo aver addentato un sandwich e aver ricevuto una loyalty card personalizzata.

L’attore ha incontrato lo staff, interamente composto da ragazzi e ragazze che erano prima dei clochard, si è prestato ad un selfie di rito e si è lasciato andare a complimenti per la cameriera che gli era più simpatica. Entusiasti quindi lo staff del locale e Josh Littlejohn, fondatore della catena dei Social Bite Café, che già conta cinque bar in giro per la Scozia.

“Mi piace quello che fanno, credo che sia una causa molto importante”, ha detto l’attore prima di entrare nel Social Bite, dove è di prassi lasciare i soldi per un pasto, che sarà poi offerto a chi non può permettersi, versione ampliata del “caffè sospeso” alla napoletana. “Credo che l’idea che tutti si possa partecipare ad alleviare le difficoltà altrui sia davvero importante”, ha aggiunto Clooney.

1 comment
  1. Certe volte mi domando se ci si rende conto di quello che si legge (e che si scrive). Bello il gesto, ma scrivere “vip dal cuore d’oro” perché ha donato 1000 dollari mi sembra esagerato. Per la sola pubblicità del Nespresso,il sig. Clooney ha percepito 40 MILIONI di dollari. Questo significa che ha donato lo 0,0000025% di quanto ha guadagnato con il solo caffè. E’ come se io donassi 0,005 euro (5 millesimi di euro) dal mio stipendio annuale. Poiché al senegalese che sosta davanti al supermercato, quando gli lascio il carrello, “dono” almeno 50 centesimi di euro ogni volta che vado a fare la spesa (il che corrisponde circa ad almeno 3 euro al mese) mi piacerebbe vedere un articolo su tutti i “cuori d’oro” italiani che sostengono queste persone grazie alle loro “laute mance”.

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Madonna celebra il suo compleanno a Cuba

Già solo per il fatto di essere americana, nel paese non ha…

Zayn Malik si consola con Gigi per dimenticare gli One Direction

L’addio di Zayn Malik ha sconvolto le fans, ed il rancore che…