Gesù a spasso per Torino per i selfie coi turisti

Una apparizione a dir poco inconsueta, quasi blasfema per i ferventi credenti cattolici: nelle scorse ore “Gesù” è stato visto girare per le strade di Torino, dispensando abbracci e parole di conforto.

Il moderno Messia, che a molti è sembrato ridicolo più che blasfemo, ma a tanti altri invece è anche piaciuto molto, è un ragazzo che si è inventato un nuovo mestiere: come un centurione o un mimo qualsiasi, ha indossato le vesti di Gesù, creato una pagina Facebook per pubblicizzarsi e ha girato per giorni per le strade facendo foto coi turisti e raccogliendo offerte.

Dalla sua pagina Facebook, “Jesus in Turin” il ragazzo si chiede qualche legge stia violando con la sua “human experience”, eppure la Polizia lo ha già fermato 5 volte, cercando di dissuaderlo a continuare la sua messinscena.

Ad oggi non sono ancora stati presi provvedimenti nei suoi confronti, e anche in questo momento lo si può trovare in giro tra Piazza Castello e il Duomo, all’ombra della Mole, tra via Verdi e piazza Vittorio Veneto e lungo i Murazzi del Po.

Next Post

Produrre uno smartphone porta via 13 tonnellate d’acqua

Diciamocela tutta: rispetto ai vecchi e cari cellulari di una volta, gli smartphone odierni hanno una vita media molto minore, vanno cambiati nel giro di qualche mese, e l’impatto sull’ambiente è più forte di quello che si potrebbe pensare. Non solo perché i suoi componenti non vengono riciclati a dovere […]