Gianna Nannini si confessa e presenta “Fenomenale”

Semplicemente instancabile, Gianna Nannini ha appena presentato al suo pubblico la sua ultima fatica discografica: in queste ore è infatti uscito il nuovo singolo “Fenomenale”, che anticipa l’uscita di “Amore gigante”, l’attesissimo disco di inediti, a 4 anni dal precedente “Inno”, disponibile dal 27 ottobre prossimo.

Scritto a quattro mani con Davide Petrella (frontman della band Le Strisce), il brano, con una forte impronta elettronica, è cantato sul tappeto di synth di Michele Canova Iorfida.

Gianna Nannini canta quasi senza riprendere fiato sul ritmo incalzante della prima strofa: “Stanotte io non vengo resto a casa che non ho voglia di uscire e ballo in mutande ingannerò l’attesa di un nostro incontro con un gelato all’amarena”.

Ci porta poi con un crescendo al ritornello, in cui la cantautrice ripete a mo’ di mantra: “Fenomenale, fe-no-me-na-le, fenomenale, fe-no-me-na-le”.

Dal 15 settembre è possibile accedere su iTunes anche al pre-order dell’album, che conterrà 15 tracce inedite prodotte tra Londra e Los Angeles. Intanto continuano le prevendite per i 3 concerti della rocker a Roma (2 dicembre), Milano (4 dicembre) e Firenze (6 dicembre).

E, per presentare il suo ultimo lavoro, la cantante si è aperta in un’intervista al Corriere della Sera, in cui parla della sua vita (i contrasti con la famiglia, le scelte politiche, la pansessualità, la figlia Penelope) e della sua musica, dagli esordi al successo e gli incontri (da Mara Maionchi a Battisti e Vasco).

Gianna parla apertamente della sua storia d’amore con Carla: “A Londra vivo da tempo. Sono anarchica, non credo al matrimonio. Ma conosco Carla da quarant’anni, e ho in lei totale fiducia. Se non ci fosse Penelope, mia figlia, non avrei mai fatto questo passo. Ma se mi succede qualcosa, Penelope per la legge italiana non avrebbe nessuno. In Inghilterra Carla la può adottare”.

E, ancora: “Ho amato uomini e donne, sono pansessuale. Per me l’amore è consonanza di spirito, che è molto più importante del sesso. Di solito l’amore è possessivo; io credo nell’Amore gigante, come il titolo di un altro disco, che non lo è”.

Potrebbero interessarti

Grande Fratello Vip, si lavora già alla seconda edizione

Altro che relax o pausa estiva: nonostante i palinsesti nei prossimi mesi…

Margherita Buy protagonista di “Io e Lei” parla della pellicola

“Ho grande rispetto per le lesbiche che devono confrontarsi con le loro…

Italia’s Got Talent 2017, a trionfare sono stati i Trejolie

E dopo una maratona di esibizione che a tratti è sembrata infinita,…

Pinuccio a Striscia la Notizia. Mingo gli augura una splendida carriera

Simpaticissimo e molto amato dal pubblico, tutti lo conoscono come Pinuccio ma…