Gita si trasforma in incubo per 21 bambini vittime di intossicazione

Doveva essere una gita ricca di momenti di gioia e divertimento da aggiungere all’album dei bei ricordi ed invece si è trasformata in una giornata brutta e da dimenticare. Stiamo parlando della brutta avventura vissuta da un gruppo di bambini che hanno iniziato ad avvertire disturbi gastrointestinali dopo un’escursione al Rifugio Pastore di Alagna Valsese, comune italiano della provincia di Vercelli, in Piemonte.

A far luce sulla questione è intervenuta la Direzione dell’Asl di Vercelli che, tramite una nota, ha annunciato “Si tratta di intossicazione alimentare le cui cause non sono ancora state accertate essendo tuttora in corso gli esami culturali. Si è trattato di un totale di 21 bambini e di un adulto. Di questi 5 bambini sono stati già dimessi dal Pronto Soccorso di Borgosesia anche i 16 ricoverati presso l’Ospedale di Vercelli sono stati lasciati tornare a casa decorso il tempo di osservazione. Anche l’unico adulto del gruppo tenuto in osservazione presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Borgosesia è stato dimesso”.

Il comunicato continua “La Direzione dell’ASL VC coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che in queste ore si sono prodigati con dedizione e professionalità garantendo la massima efficienza dell’organizzazione”

Loading...
Potrebbero interessarti

Padova, nomadi derubavano nel reparto oncologico dell’ospedale

Una storia, se possibile, ancora più deprecabile perché le ignare vittime erano…

Obesità, tantissimi italiani sono grassi dentro

Può sembrare un paradosso ma si può essere grassi anche solamente “dentro”:…