Gomorra 2, il sindaco di Acerra nega le riprese nella sua città

Redazione

Dopo il permesso vietato dal Sindaco di Afragola riguardo a quelle che sono le riprese di “Gomorra 2”, ecco che un altro sindaco ha negato, nel proprio comune, le riprese del telefilm prodotto da Sky Atlantic e nello specifico stiamo parlando del sindaco di Acerra, comune italiano della città metropolitana di Napoli in Campania che, in una nota ufficiale ha annunciato “Agiremo in ogni sede opportuna per tutelare l’immagine della città e dei cittadini di Acerra descritta da alcuni, che non conoscono la realtà della città, in maniera totalmente difforme da come è, ma solo frutto di stereotipi”.

Il sindaco ha poi proseguito, nella sua nota, affermando “Non è pervenuta nessuna richiesta di permesso o autorizzazione è mai pervenuta all’Ente e che qualora tali richieste dovessero essere mai avanzate, quest’Amministrazione non autorizzerà alcuna ripresa, evitando così la spettacolarizzazione di questi stereotipi negativi già diffusi e malamente veicolati da qualcuno”.

L’intenzione del sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, è dunque quella di negare le riprese di Gomorra 2 con l’intenzione di tutelare quello che è il comune da lui stesso amministrato.

Next Post

Snoop Dogg fermato all'aeroporto di Lamezia. Aveva con sé 422 mila dollari

Circa una settimana fa, il celebre rapper, attore e produttore discografico statunitense Snoop Dogg è stato fermato dalla polizia svedese per presunta guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti ed è stato successivamente rilasciato in quanto il successivo esame delle urine ha smentito il tutto. Ed ecco che, a distanza di […]