Google: arriva Perspective, il filtro contro gli insulti

Eleonora Gitto

Arriva Perspective da Google, il filtro contro gli insulti.

Google intende non solo contrastare le bufale, le fake news e quant’altro, ma anche cercare di mettere un freno a tutto ciò che riguarda invettive, insulti, e in generale ai disturbatori e molestatori in rete.

Per far ciò, la grande società di Mountain View ha deciso di utilizzare l’intelligenza artificiale.

Per questa ragione ha messo a punto una particolare tecnologia chiamata Perspective, insieme con altri partner di prestigio, come New York Times e Wikipedia.

La tecnologia permette di individuare commenti in qualche misura violenti alle notizie pubblicate online.

Perspective per ora è disponibile solo in inglese ed è rivolto agli editori.

L’intelligenza artificiale sarà in grado di analizzare i commenti degli utenti, conferendo loro un punteggio di tossicità.

Ma saranno gli editori stessi a valutare le informazioni per poi pubblicarle o no.

Insomma, si incontreranno due tipi di intelligenza: quella artificiale, e sempre un po’ meccanica, e quella degli editori, che speriamo siano abbastanza intelligenti da far passare il meno possibile battute, parole, espressioni offensive e lesive della dignità altrui.

Speriamo che poi sistemi come Perspective possano essere applicati in ogni realtà della rete, e non solo all’editoria.

Next Post

L'onore e il rispetto 5 Ultimo atto: da aprile in tv

Finalmente una buona notizia per tutti i fan della serie tv L’onore e il rispetto. Venerdì 28 aprile andrà in onda la quinta serie su Canale 5 e sicuramente ci saranno molte novità al riguardo. Purtroppo si tratta dell’ultima serie, non per niente si intitola L’onore e il rispetto 5 […]