Google, nel 2017 Chrome e Android in un unico OS

Angela Sorrentino

Google nel 2017 potrebbe far convergere il sistema operativo Chrome verso Android per dare vita a un unico OS.

A dare la notizia del nuovo progetto di Google è stato il Wall Street Journal.

Il sistema operativo unico dovrebbe vedere la luce nel 2017 ma non è detto che già il prossimo anno Alphabet, la holding cui fanno capo tutte le divisioni del gruppo, inclusa Google Inc che ne è una controllata, possa presentare una early version.

La realizzazione del sistema operativo unico che prevede la convergenza dei sistemi operativi Chrome e Android, è affidata a Sundar Pichai diventato CEO di Google dopo la nascita della holding.

L’idea di un nuovo sistema operativo è salutata con piacere soprattutto dagli utenti di Android e di Chrome i quali auspicano un OS unico per tutto i dispositivi.

D’altra parte, giacché sull’85% degli smartphone si trova il sistema operativo Android, era prevedibile che la Big G pensasse a una soluzione del genere.

E il perché prevale Android su Chrome è presto detto: Chrome lo possiamo trovare solo nel 3% dei PC. Perciò Google fa prevalere il modello del sistema operativo che ha più successo e Android si attesta come OS è indiscutibilmente il primo al mondo.

Google, però, quando pensa lo fa in grande, perciò il suo intento è di piazzare Android su ogni tipo di dispositivo.

Aspettiamoci, dunque, di vedere Android spuntare su orologi, televisori e sistemi d’intrattenimento per automobili.

Next Post

Corte Costituzionale: bocciato referendum indipendentista veneto

La Corte Costituzionale ha bocciato il referendum indipendentista veneto. L’organo deputato al vaglio della legittimità costituzionale delle leggi, ha giudicato illegittima la norma regionale del Veneto finalizzata alla consultazione referendaria dei cittadini sull’indipendenza. Il Presidente Luca Zaia non ci sta, e tenta di recuperare con qualche espediente e un po’ […]
Corte Costituzionale bocciato referendum indipendentista veneto