Grecia, Borse arretrano mentre la scadenza è rinviata al 30 giugno

Alla fine quello che si temeva si è realizzato: la scadenza del 5 giugno è arrivata, la Grecia non ha pagato, un accordo con la Commissione Europea non è stato trovato.

Alla fine non è scattata in automatico l’insolvenza e il default del paese ellenico, poiché in extremis il premier Alexis Tsipras ha chiesto e ottenuto di poter cumulare tutte le 4 trance da saldare, per poter pagare tutto il 30 giugno.

I creditori chiedono ad Atene risparmi sulle pensioni per un punto di pil, ossia di quasi 2 miliardi di euro, di cui 800 milioni riguardanti anche gli assegni più bassi. Il governo greco non è disposto a negoziare sul punto, così come non cede sull’aumento dell’Iva al 23%, che riguarderebbe anche le bollette della luce. Infine, la flessibilità del lavoro invocata da Bruxelles non è stata accettata.

Un empasse questo che non si riesce a superare da mesi e che di certo non si supererà di colpo nelle prossime due settimane, prima della scadenza definitiva.

A lanciare l’allarme è poi l’agenzia di rating Fitch secondo cui a richiesta di Atene di uno slittamento ed accorpamento dei rimborsi all’FMI mette in evidenza “l’estrema pressione sui costi di raccolta del governo”. Il rating Fitch, fissato a “CCC”, spiega l’agenzia in una nota, “riflette il rischio di insolvenza nei confronti del settore privato, non del pubblico. Dunque il ritardo nei rimborsi al Fondo non rappresenta di per sé un default. Raggruppare tutte le scadenze in un unico saldo evidenzia la pressione cui devono far fronte le banche elleniche, la cui posizione di liquidità si fa gradualmente sempre più critica”.

Intanto a risentirne sono sempre i mercati e le Borse in primis. Chiusura in forte calo per la Borsa di Atene: l’indice Ase ha perso il 4,96%. Il Dax di Francoforte scende dell’1,26% a 11.197 punti, l’Ftse 100 di Londra arretra dello 0,8% a 6.804 punti, l’Ftse Mib di Milano perde il 2,1% a 22.847 punti, il Cac 40 di Parigi segna -1,33% a 4.920 punti, l’Ibex di Madrid lascia sul terreno lo 0,53% a 11.086 punti.

Loading...
Potrebbero interessarti

Siamo pronti ad introdurre la nuova digital tax

Con netto ritardo, l’Europa si è accorta di star perdendo una miriade…

Poste, accordo rivoluzionario: consegna della posta a giorni alterni

L’azienda Poste Italiane ha firmato un accordo rivoluzionario con i sindacati che…