Guatemala, 16enne bruciata viva dalla folla

Redazione

Guatemala. Linciata e bruciata viva dalla folla nella città di Rio Bravo, nel sudovest del Paese, dopo essere stata denunciata come presunta complice dell’omicidio di un tassista locale che si rifiutava di pagare il “pizzo” ai criminali di zona.

Succede a una ragazza di 16 anni e l’orrore fa ora il giro del web. Il terrinile episodio sembra sia avvenuto lo scorso 12 maggio, ma è diventato pubblico di recente, quando si è diffuso sul web il filmato del linciaggio, nel quale si vede la ragazza picchiata da cinque uomini che, quando è già a terra e coperta di sangue, la cospargono di benzina e le danno fuoco.

Un centinaio di persone, tra cui donne, anziani e bambini, assistono al linciaggio della sedicenne senza intervenire, anzi nel filmato si sente la voce di un uomo che urla di versare altra benzina sulla minorenne.

Next Post

Apple interessata al mercato delle auto

Un periodo intenso e di forte sperimentazione per la casa della Mela morsicata: non solo iPhone sempre più all’avanguardia, con i nuovi modelli sempre più al servizio delle più svariate esigenze dei suoi utenti, ma anche un nuovo interesse nel settore delle auto. Durante il suo intervento alla Code Conference […]