Gubbio, un bus si schianta: 3 morti e 19 feriti

Una gita organizzata al mare, per salutare la stagione estiva nel miglior modo possibile, una spensierata giornata si è trasformata in tragedia per una comitiva di Castiglion Fiorentino: il gruppo, che viaggiava a bordo di un pullman, è stato coinvolto in un terribile incidente avvenuto sabato sera tra Gubbio e Umbertide, in località Mocaiana di Gubbio.

Le vittime sono i conducenti dei due mezzi, un quarantanovenne di Monterchi, alla guida del pullman, un uomo rumeno di 33 anni e una donna di 30, connazionale di quest’ultimo, che era con lui, deceduta in ospedale.

Dei 50 passeggeri in totale del pullman 19 sono rimasti feriti.  Sono stati tutti dimessi, come informa una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, dopo le cure ricevute negli ospedali di Branca ed Umbertide. Cinque di questi sono stati medicati sul posto.

Gli altri occupanti del pullman sono stati trasferiti con un mezzo sostitutivo hanno raggiunto le loro destinazioni.

Nel racconto dei testimoni un’auto era in fase di sorpasso e l’autista del pullman avrebbe fatto di tutto pur di evitare lo schianto, senza riuscirci. Testimonianze frammentarie, ancora non certezze, appese ai rilievi condotti dai carabinieri.

 

Next Post

Sicilia, sbarcati domenica almeno 2 mila migranti

Complice le temperature ancora calde e il mare insolitamente calmo, molti disperati tentano ancora le lunghe e troppo spesso mortali traversate per raggiungere le coste italiche: solo nella giornata di ieri sono arrivati in Sicilia oltre due mila migranti. Quasi tutti i porti siciliani – da Pozzallo a Porto Empdocle […]