Hewlett Packard Enterprise, il nuovo titolo HPE debutta in Borsa
Hewlett Packard Enterprise, il nuovo titolo HPE vola in Borsa

Hewlett Packard Enterprise è appena entrata nel mercato e il titolo, con simbolo HPE, debutta nella Borsa di New York.

Hewlett Packard Enterprise nata dalla separazione da Hewlett-Packard Company, ha fatto il suo debutto sul mercato da poche ore imponendosi come uno dei leader nella tecnologia di livello enterprise.

E ha tutti i numeri per farlo perché si presenta con un biglietto da visita da 53 miliardi di dollari.

In un settore in continua evoluzione come quello tecnologico che, inevitabilmente, sta rivoluzionando interi settori produttivi, Hewlett Packard Enterprise occupa una posizione di rilievo.

E non potrebbe essere altrimenti considerato il suo ricco background di innovazione e la sua leadership incontrastata nelle infrastrutture, nei servizi, nel software e nei servizi finanziari.

Per il Presidente e Chief Executive Officer Meg Whitman “I vincitori, in un mercato come quello di oggi, saranno chi saprà applicare la potenza della tecnologia per alimentare la forza delle idee, e la nuova Hewlett Packard Enterprise è stata creata e costruita proprio per accelerare questo percorso per i clienti”.

“Hewlett Packard Enterprise ha la vision, le risorse finanziarie e la flessibilità per aiutare i propri clienti a vincere generando nel contempo crescita e valore a lungo termine per i nostri azionisti”.

La società per la crescita futura del business punta principalmente su quattro punti:

  • Trasformazione in un’infrastruttura ibrida per aiutare i clienti a gestire in modo trasparente le informazioni tra gli ambienti IT tradizionali e quelli cloud privati, gestiti e pubblici
  • Abilitare un’organizzazione data-driven strutturata per trasformare le informazioni in insight e gli insight in azioni;
  • Protezione della digital enterprise per gestire il rischio, monitorare le operazioni, proteggere informazioni e applicazioni, e sostenere l’integrità operativa;
  • Favorire la produttività del lavoro in mobilità per creare esperienze best-in-class per dipendenti, clienti e partner attraverso soluzioni per il networking e la mobilità.

Loading...
Potrebbero interessarti

Marshall London, lo smartphone per gli amanti della musica

Oramai gli smartphone sono così avanzati e dotati di ogni genere di…

I cinque nomi che vengono bannati da Facebook

Tutto è cominciato dal famoso “Phuc Dat Bich” in realtà un simpatico…