Honduras: Neysi Perez la ragazza seppellita viva

Redazione

Firmato il certificato di morte per la 16enne Neysi Perez, parenti e addetti al cimitero si sono dovuti ricredere dopo aver udito le grida provenire dalla bara.

L’episodio è accaduto in Honduras, dove una tv locale ha raccontato tutta la vicenda legata proprio a Neysi Peres la ragazza incinta al terzo mese di gravidanza e dichiarata morta dopo un malore avvenuto nella propria casa.

La ragazzina era stata seppellita col proprio abito nuziale, quando proprio il marito, Rudy Gonzales, recatosi al cimitero in visita, ha avvertito gli addetti del cimitero dopo aver udito delle urla provenire dalla bara, arrivati sul posto e aperta la bara si è potuto constatare che il vetro era stato rotto e le mani della ragazza erano piene di lividi che si era procurata continuando a battere sul coperchio della bara.

Purtroppo quelli erano stati gli ultimi attimi di vita di Neysi Perez, difatti al momento della “dissepoltura” e all’atto dello scoperchiamento della bara, la ragazza questa volta era realmente morta, successive indagini avevano poi confermato che un particolare attacco di panico le aveva provocato un arresto cardiaco temporaneo che le aveva fatto perdere coscienza.

Next Post

Il Segreto, anticipazioni lunedì 19 dicembre

Dopo l’inattesa sospensione della puntata serale della domenica, ritroviamo il consueto appuntamento con Il Segreto, che per la gioia dei suoi affezionati telespettatori, non si fermerà neppure nella settimana di Natale. Terminato però l’appuntamento con Uomini e donne, ecco che la soap andrà in onda alle 15.45 circa e non […]