I Pink Floyd celebrano i loro primi 50 anni

Eleonora Gitto

I Pink Floyd celebrano i loro primi 50 anni.

Nel lontano 1967 uscì il loro primo singolo, Arnold Layne, insieme al loro primo album The piper at the gates of dawn. Per cui qualcosa si dovrà pur fare nel 2017 e, infatti, qualcosa si farà.

The Pink Floyd Exhibition vedrà la luce il 13 maggio 2017 a Londra.

Ci sarà una mostra al Victoria and Albert Museum: abiti, foto, strumenti, rarità, di tutto un po’ sulla grande band. Nel frattempo, in novembre, dovrebbe arrivare la pubblicazione di The early  years, vale a dire addirittura 27 dischi raccolti in 7 volumi.

All’interno ci sarà molto materiale inedito. Non sappiamo di che qualità, tuttavia per i cultori del genere, che sono tantissimi, sarà una vera chicca.

Molto materiale inedito era stato raccolto peraltro nell’ultimo The endless river, lavoro di qualità non eccelsa.

Una serie di frammenti, legati dal filo di una sperimentazione di un certo livello, ma non del tutto originale.

Ma quello che hanno prodotto i Pink Floyd nel corso di 5 decenni, probabilmente non lo ha fatto nessuno.

La grandezza della loro opera è pari solo all’immensa fortuna che hanno acquisito sia nel mondo dei giovani che in quello dei meno giovani. Tutti a Londra, dunque, per i 50 anni dei mitici Pink Floyd.

Next Post

Rosetta, la sonda atterra sulla cometa: missione conclusa

Addio Rosetta, la sonda atterra sulla cometa: la sua missione si è conclusa con successo. 7 miliardi di chilometri nel buio quasi totale, nel freddo cosmico, in cerca di qualcosa di importante. Il sogno degli antichi, la fantasia di un quadro, di un disegno immaginifico: cavalcare una cometa, arrivare su […]
Rosetta, la sonda atterra sulla cometa: missione conclusa