I vaccini non influiscono con l’autismo

La conferma è arrivata dagli Stati Uniti: i vaccini non c’entrano niente con l’autismo, una malattia che colpisce solitamente i bambini. Lo studio è stato effettuato da un gruppo di ricercatori statunitensi del Lewin Group, finanziato dal National Institute of Mental Health and Human Services.

Questa ricerca è stat eseguita su ben 95.000 bambini di cui la maggior parte aveva dei fratelli più grandi affetti da autismo: il risultato è stato che i vaccini fatti contro il morbillo, rosolia e compagnia bella non hanno nulla a che fare con l’autismo. Lo studio è stato eseguito e pubblicato sulla rivista Jama. Gli esperti americani chiariscono così i molti dubbi che hanno i genitori: “In associazione ad altri studi effettuati su altre popolazioni, non abbiamo riscontrato alcun mezzo che accomuna la vaccinazione morbillo-parotite-rosolia e aumento del rischio di autismo”.

 

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Sla, dal Giappone arriva Rilutek: il farmaco che rallenta la malattia

Grandi novità per Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla): dal Giappone arriva Rilutek, il…

Tumori al via la campagna dell’Airc

Sabato in piazza per sostenere la ricerca e lottare contro il cancro.…