Il Papa a confronto con le vittime di abusi sessuali

Eleonora Gitto

Il Papa a confronto in Usa con le vittime degli abusi sessuali.

Pedofilia, in primo luogo, uno dei reati più aberranti che si possano commettere, in qualsiasi luogo e in ogni circostanza. Il tipico reato infame contro i più deboli, in questi casi sovente contro i bambini.

Francesco a Philadelphia si è pubblicamente scusato in nome di tutta la Chiesa per gli scandali gravissimi e ripetuti del clero statunitense proprio per gli episodi odiosi di abusi di minori, o comunque di persone minorate o incapaci.

Bergoglio ha affermato che in questi casi, Dio piange, e bisogna chiarire responsabilità. Ora, che Dio pianga francamente non si sa, anche perché se Dio esiste, potrebbe semplicemente evitare che queste cose accadano.

Tuttavia il sommo Pontefice ha mostrato da qualche tempo un atteggiamento del tutto intransigente nei confronti di questi scandali.

Bergoglio, prima dell’udienza con 300 vescovi, ha detto di aver incontrato in forma privata diverse vittime degli abusi con i loro familiari nel seminario di Carlo Borromeo, durante l’ultima tappa del suo viaggio negli Usa.

Incontrando i vescovi, il Papa ha ammesso di “aver provato una profonda vergogna per quel che è successo, dal momento che dagli abusati ha ascoltato un lamento profondo”.

Next Post

Eclissi di luna stanotte visibile in tutta Italia

Nella notte fra il 27 e il 28 settembre sarà finalmente visibile l’eclissi di luna anche dall’Italia. Anche se questo non vuol dire che si vedrà allo stesso modo in tutta la penisola. Le regioni più favorevoli per l’osservazione saranno quelle nord occidentali, dove cioè la luna tramonta più tardi. […]
Eclissi di luna stanotte visibile in tutta Italia