Il Segreto, anticipazioni giovedì 22 ottobre

Finalmente oggi ci saranno buone notizie per gli amanti del Segreto.

Oggi, giovedì’ 22 ottobre, nel consueto appuntamento pomeridiano vedremo infatti la piccola Esperanza completamente guarita. Stupore e incredulità regnano sovrani tra parenti e amici, eppure è realtà: la piccola è miracolosamente scampata alla febbre e alla brutta infezione, mangia regolarmente ed è più bella e solare che mai.

Gonzalo e Maria hanno quindi fatto la scelta giusta nel fidarsi di Aurora e Tula, e la ragazza ha visto giusto nell’affidarsi ai consigli che sua madre Pepa le ha dato attraverso i suoi scritti.

Ma accanto alla felicità per l’avvenuta guarigione di Esperanza, Aurora è ancora in apprensione per Conrado, rinchiuso ancora in prigione e torna a trovarlo.

Stavolta l’uomo decide di aprirgli completamente il suo cuore e confessarle il reale motivo per cui si trova in prigione: la diga costruita da lui non aveva retto la portata dell’acqua e aveva provocato distruzione e morte. Aurora gli dice che non lo possono tenere rinchiuso per un errore.

Jacinta invece chiamerà Lesmes, il suo amante, e ordinerà all’uomo di uccidere la famiglia di Tristan affinché Aurora soffra, per vendicarsi da ciò che le hanno fatto passare dopo la morte del soldato. Quando apprenderà però che Esperanza è ancora viva, salvata da una misteriosa guaritrice, la perfida ragazza andrà su tutte le furie, e ordinerà al suo amante di sbrigarsi ad uccidere anche la bambina.

Infine, con l’arrivo di Fulgencio sicuramente arriveranno altri guai. L’uomo ha un solo obiettivo, e cercherà di raggiungerlo con la compassione. Il suo scopo, ricordiamo, è quello di far fuori Francisca per potersi prendere tutta la sua eredità.

Loading...
Potrebbero interessarti

Uomini e Donne, Graziella fuori controllo dopo le accuse di Manfredo

A quanto pare Gemma Galgani non è l’unica dama del trono over…

Jennifer Lopez e Alex Rodriguez: c’è una forte attrazione fisica

Si era parlato di un’astuta manovra di marketing, ma sembra non sia…