Il Segreto, anticipazioni giovedì 27 ottobre

Dopo aver visto Raimundo tornare in paese giusto in tempo per salvare la sua Francisca dai militari che la volevano sgombrare nuovamente dalla sua casa e Bosco finalmente tornato in salute e pronto a tornare al lavoro, vediamo quali sorprese ci riserverà la puntata odierna de Il Segreto.

Nella puntata di oggi, giovedì 27 ottobre, che ci farà compagnia come di consueto nel pomeriggio ma anche in prima serata sempre su Canale 5, vediamo che Bosco, ritrovato finalmente un rapporto con Francisca, chiede a Severo di concedere un po’ di pace alla donna.

Intanto Arsenio fruga tra i documenti nella scrivania di Severo in cerca del resoconto dei risparmi di Carmelo.

Francisca, curiosa sulla notizia ricevuta da Raimundo, prova a scoprire di più riguardo al tesoro che potrebbe permetterle di riprendersi la villa. Francisca, all’insaputa di Raimundo, per scoprire la provenienza dei gioielli, scrive un telegramma all’indirizzo dell’hotel di Fuerteventura. Mauricio la fa riflettere su questo gesto azzardato.

Intanto Severo, sempre in polemica con Arsenio, comprende le reali intenzioni del rivale: l’uomo cerca di metterlo contro Carmelo per farli litigare.

Severo accusa Arsenio di avergli rubato l’accendino, Carmelo tenta di difenderlo, ma Severo non ne vuole sapere e butta fuori Arsenio da Miel Amarga. L’oggetto della disputa, il famoso accendino, viene ritrovato da Sol, ma Savero è deciso a portare avanti la sua personale guerra ad Arsenio anche perché, come abbiamo visto, è convinto che l’uomo stia lavorando per metterlo contro Carmelo.

A Puente Viejo iniziano a diffondersi i primi pettegolezzi sul legame che c’è tra Severo e Candela. La loro sintonia non è sfuggita a nessuno, ma i due hanno iniziato a trascorrere anche molto tempo insieme.

Dolores, senza dare preavviso, fa ritorno a Puente Viejo. Hipolito e Gracia temono la sua ira per la trasformazione l’emporio.

Infine Alfonso è sempre più vicino ad Hortenzia suscitando la gelosia di Emilia.

Next Post

Boosta, primo album da solista per il tastierista dei Subsonica

Non ha certamente scoperto ora il mondo della musica, essendo stato per oltre due decenni l’apprezzatissimo tastierista dei Subsonica, ma nell’ultimo periodo ha scelto di dare una forte virata alla sua vita privata e alla carriera professionale, scegliendo di produrre il suo primo album da solista. E così il prossimo […]