Il Segreto, anticipazioni martedì 28 marzo

Dopo aver visto che in paese la situazione è sempre più tesa a causa della minaccia degli anarchici, e contemporaneamente l’epidemia di morbillo sta facendo registrare sempre più contagiati, vediamo quali sorprese ci riserva la puntata odierna de Il Segreto.

Nella puntata di oggi, martedì 28 marzo, vediamo che i tentativi di Camila di instaurare qualunque tipo di rapporto con Hernando sembrano destinati a fallire. La giovane Valdesalce si comporterà in maniera dolce e gentile nei confronti del marito, ma sarà tutto inutile, perché il Dos Casas reagirà con la solita inspiegabile freddezza. Parallelamente Elias, nonostante i costanti rifiuti, continua ad insistere per far cedere la donna al suo serrato corteggiamento.

Francisca è terrorizzata: la donna è convinta di essere un possibile bersaglio degli anarchici, come già accaduto in passato. La Montenegro, infatti, ha vissuto la terribile esperienza del rapimento da parte dei rivoluzionari, ed in quella occasione era stata salvata da colui che era poi risultato essere suo nipote Bosco. La Montenegro quindi chiede a Mauricio di intensificare la sorveglianza alla tenuta, in modo tale da riuscire a difendersi nel modo migliore in caso di attacco.

Intanto i rivoltosi faranno esplodere una bomba alla Miel Marga, e grande sarà il terrore in casa Santacruz. Severo riuscirà a scampare alla morte ed eviterà il peggio, riportando solo una ferita, grave sì, ma non mortale, alla spalla.

Nel mentre, Raimundo, notando gli atteggiamenti ambigui di Rafaela, incomincia a non fidarsi più di lei, mentre Emilia intuisce al volo che Elias Mato prova dei sentimenti per Camila che vanno molto al di là di una semplice amicizia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Temptation Island: Gemma e Marco possibili concorrenti?

Gemma e Marco potrebbero essere i nuovi concorrenti del programma Temptation Island…

“Toto Cutugno canta “L’Italiano” in cinese per le vie della Chinatown di Milano

Da mercoledì 3 Giugno 2015 andrà in onda su Real Time, ovvero…