Il Segreto, anticipazioni venerdì 27 novembre

Finalmente dopo una settimana di attesa per i telespettatori di Il Segreto, finalmente oggi, venerdì 27 novembre, ci sarà la tanto agognata puntata serale, due ore insieme ai propri beniamini, per far giungere qualche nodo al pettine e sciogliere più di qualche dubbio.

Sarà una puntata estremamente difficile, forse una delle più tragiche tra le tante tristi a cui si è assistiti finora: assisteremo infatti ad altre morti a Puente Viejo, colpita da quella che in un primo momento sembrava un’epidemia.

Vedremo la solita Francisca senza cuore: quando Maria le chiederà di trasformare le sue stalle in un ospedale provvisorio la tratterà in malo modo, rifiutandosi categoricamente di ospitare i malati; la nobildonna avrà paura che anche lei possa ammalarsi di questa misteriosa malattia e per questo non permetterà a nessuno di entrare o uscire dalla villa.

Aurora, Martin e Maria allestiscono così un ospedale da campo, in cui accogliere i tanti ammalati morirà anche Don Pablo. La Castro non saprà più cosa fare, così chiamerà Tula. Purtroppo neanche l’anziana guaritrice riuscirà a spiegare di che malattia si tratta.  La gente continuerà a morire e Puente Viejo verrà messo in quarantena, nessuno potrà abbandonare il paese.

Nel frattempo anche Quintina si ammalerà, mentre Fernando si compiacerà con Candela per come sta eseguendo i suoi ordini. Il perfido Mesia, però, non sa che molto presto dovrà prendersi cura della sua prigioniera: purtroppo anche la pasticcera sarà contagiata.

Gonzalo si rendono conto che coloro che stanno a contatto da giorni con i malati, non sono stati contagiati e che forse ci sono altre cause da individuare. Si sospetta quindi che il contagio possa dipendere dall’acqua avvelenata, naturalmente opera dell’instancabile Jacinta.

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Arnold Schwarzenegger sui social: quando facevo il muratore

Ultimamente fanno a gara a chi è più attivo sui social, due…

Kate Middleton fredda come il ghiaccio con William

Sembrerebbe proprio non aver digerito i gossip nati negli ultimi giorni riguardanti…