Immigrati proteste al centro accoglienza di Varcaturo
Immigrati proteste al centro accoglienza di Varcaturo

Proteste scoppiate al centro di accoglienza di Varcaturo, nella provincia di Napoli, il centro d’accoglienza ospita 46 immigrati extracomunitari.

La protesta è scoppiata in seguito alla mancata erogazione del cosiddetto “pocket-day” per il sostentamento quotidiano di euro 2,50 che viene praticamente gestito dalla Family & Family Onlus, l’associazione che si occupa del sostentamento degli immigrati.

Per sedare la protesta sono arrivati alcuni poliziotti, ne è nata una colluttazione durante la quale un poliziotto è stato colpito, portato in ospedale ha ricevuto un prognosi di 10 giorni, il malcontento è cresciuto nelle settimane scorse.

L’erogazione del cosiddetto pocket-day, non veniva erogato ormai da circa un mese e mezzo, la polizia per entrare nel centro ha dovuto ricorrere ai rinforzi per la barriera creata da un gruppo di extracomunitari.

Loading...
Potrebbero interessarti

Varese, madre in ritardo sputa alla maestra

Nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di parlare di alcune “degenerazioni” avvenute…

“Miracolo” ad Avellino, creduto morto si risveglia

Il paese ha già gridato al miracolo, lo stesso protagonista, fervente religioso,…