Immigrati proteste al centro accoglienza di Varcaturo

Redazione

Proteste scoppiate al centro di accoglienza di Varcaturo, nella provincia di Napoli, il centro d’accoglienza ospita 46 immigrati extracomunitari.

La protesta è scoppiata in seguito alla mancata erogazione del cosiddetto “pocket-day” per il sostentamento quotidiano di euro 2,50 che viene praticamente gestito dalla Family & Family Onlus, l’associazione che si occupa del sostentamento degli immigrati.

Per sedare la protesta sono arrivati alcuni poliziotti, ne è nata una colluttazione durante la quale un poliziotto è stato colpito, portato in ospedale ha ricevuto un prognosi di 10 giorni, il malcontento è cresciuto nelle settimane scorse.

L’erogazione del cosiddetto pocket-day, non veniva erogato ormai da circa un mese e mezzo, la polizia per entrare nel centro ha dovuto ricorrere ai rinforzi per la barriera creata da un gruppo di extracomunitari.

Next Post

Facebook, articoli e news in arrivo direttamente in bacheca

La notizia era nell’aria da diversi mesi, ma solo in queste ore è arrivata la conferma da parte dei vertici del social network: Facebook lancia Instant Articles, il servizio che permetterà agli utenti di accedere a news e contenuti multimediali senza lasciare la piattaforma. Anche Facebook si lancia quindi a […]